Immagini e parole

Descrivere un quadro scegliendo il punto di vista di uno dei personaggi non è un’operazione facile. Manuela Bertucelli ci propone la versione del menestrello.

Marstrand- allegrezza popolare all'osteria - 1853

Marstrand – Allegrezza popolare all’osteria – 1853

Il verde di nuovo colora le fronde,

un dolce profumo nell’aria diffonde.

La bruma stagione ormai se n’è andata,

la piazza di nuovo s’è presto affollata.

Alta nel cielo la stella risplende,

i volti pallidi ancora riaccende.

Anche il micio sornione si crogiola al sole

sbirciando dall’alto le venuste signore.

Venite, gente, riunitevi intorno

il menestrello Clemente ha fatto ritorno.

Vedo nascosta una una bionda fanciulla,

vuol forse di me farsi burla?

Venite avanti, mia cara adorata,

insiem suoneremo un’allegra ballata.

Col mandolino, col tamburello

canteremo gioiosi un bel carosello.

Quel dolce bambino lo guarda stupito

l’oggetto suonante da lui tanto ambito.

Stringe la mano della sua mamma,

la gota ombreggiata pian piano s’infiamma.

Della madre il braccio è generoso,

guarda il figlio con fare amoroso:

«Resta qua!» Sembra comandare.

«Ti prego, stai fermo, non ti allontanare.»

Il cappello bianco, il grembiule immacolato,

del suo lavoro è un vero appassionato.

Ritto sull’uscio se ne sta il taverniere,

lui vende cibarie e buon vino da bere.

Appoggiato su un fianco, la mano sul cuore,

accoglie “i pazienti” con il suo buon umore.

L’anziano Saverio con il cilindro indossato,

lo sguardo vuoto e il volto imbronciato.

Da sanare ha ancora tristi ferite,

e trova sollievo nel succo di vite.

Seduta sta Agnese con aria cortese.

Accavalla la gamba con la cerulea babbuccia,

cullandosi in grembo la sua femminuccia.

Si nutre pasciuta la scalza lattante,

al seno al vento della madre zelante.

Seduto in disparte è al suo bastone ancorato,

se ne sta vestito di nero il vecchio curato.

Osserva la gente con grande interesse,

non è più tempo per lui di dir messe:

Ha solo un pensiero, una lieta preghiera,

gioisca nel cuore la primavera.

Annunci


Categorie:esercizi

Tag:, , , , , , , ,

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: